Corsi di Formazione

Preposto (D.Lgs 81/2008 e successive modifiche)

  • Programma

    Il corso analizza la figura della sicurezza del “Preposto”. Il programma si focalizza sulla normativa vigente, analisi del ruolo e compiti affidati per la sicurezza del lavoro.


    Lo scopo quindi è migliorare la conoscenza del proprio ruolo, comprenderne limiti e sfaccettature, conoscere i principi dello stile di leadership applicabile, riconoscere le implicazioni penali in comportamenti e/o omissioni.


    Il Corso segue le disposizioni ed i contenuti individuabili al comma 7 dell’art. 37 del D.Lgs.81/08 e comprendono anche gli argomenti previsti dall’articolo 19.


    Articolo 2 - Definizioni


    comma 1 lettera e) «preposto»: persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive  ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa;


    Articolo 299 - Esercizio di fatto di poteri direttivi


    1. Le posizioni di garanzia relative ai soggetti di cui all ’articolo 2, comma 1, lettere b), d) ed e), gravano altresì su colui il quale, pur sprovvisto di regolare investitura, eserciti in concreto i poteri giuridici riferiti a ciascuno dei soggetti ivi definiti.


    1) principali soggetti del sistema prevenzionale aziendale: compliti, obblighi, responsabilità


    - il Datore di lavoro e le nuove figure della sicurezza (RSPP, RLS, Medico Competente): obblighi e responsabilità,


    -  individuazione delle caratteristiche dei ruolo.


    -  ruolo del Servizio di Vigilanza delle ASL, sanzioni.


    2) relazione tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione


    3) definizione e individuazione dei fattori di rischio;


    - Concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione.


    -  Principio di precauzione, attenzione al genere, clima delle relazioni aziendali, rischio di molestie e mobbing.


    -  Analisi degli infortuni: cause, modalità di accadimento, indicatori.


    -  Analisi statistica e andamento nel tempo, registro infortuni.


    -  Le fonti statistiche: strumenti e materiale informativo disponibile.


    4) incidenti ed infortuni mancati


    5) tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri


    6) valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera:


    -  Criteri e strumenti per la individuazione dei rischi


    -  Informazione sui criteri, metodi e strumenti per la valutazione dei rischi


    -  Il Documento di valutazione dei rischi (DVR), orientamenti e principi, metodologia per la redazione del DVR, rimozione/riduzione dei rischi, revisione periodica del DVR, il ruolo del RLS, analisi critica del documento, la riunione periodica


    7) individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.


    8) modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione

  • Relatore

    Equipe Pluss sas

  • Date

    5 e 12 marzo 2022

  • Sede del corso

    Formazione on line

  • Orario

    9.00-13.00

  • Frequenza

    8 ore - assenza massima consentita 10% del monte ore complessivo
    L'attestato dell'avvenuta formazione sar scaricabile a pagamento registrato dal sito www.fismpadova.it - area privata

  • Quota

    80,00
    In caso di disdetta entro 10 giorni prima dell'inizio del corso la quota di iscrizione verrĂ  restituita.

...